_12A7692.jpg

Pà-pa-pàpag(h)eno

Ovvero il flauto magico

Uno spettacolo di Fabrizio Bartolucci e Sandro Fabiani 

con Sandro Fabiani e Massimo Pagnoni

Pa...Pa...Pa... queste sillabe, che ricordano i richiami degli uccelli, danno inizio ad uno dei più noti duetti della storia della musica: l'incontro tra Papageno e Papagena coppia di uomini - uccelli che ne

"Il flauto magico" celebrano così la loro gioia. E' proprio un Papageno/Amadeus, metà uomo e metà uccello, vestito di piume e con una gabbia di uccelli sulle spalle, buffo, eccentrico, sguaiato, irriverente, fanciullesco dagli scherzi grossolani e dalle pose animalesche, che ci farà scoprire attraverso Il flauto magico il volto allegro e giocosamente insolente di un piccolo Mozart.  

Lo spettacolo è un racconto teatrale condotto da un divertente Papageno, sotto lo sguardo di un Mozart/Bambino, interpretato da un giovane spettatore scelto tra il pubblico in sala, che accompagnerà il nostro protagonista. 
Un grande quadro bianco, magico come le avventure che vengono narrate, fa da sfondo al racconto e si riempie di immagini e visioni dentro le quali il nostro Papageno si tuffa (letteralmente) rimanendo incredibilmente sospeso. 
Un effetto 'magico' e comicamente surreale che restituisce il carattere fantastico dell'opera e la giocosità del personaggio. 

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
1/1

Teatro d'attore con video

Età consigliata dai 6 anni 

Durata 60'

PRODUZIONE TeatroLinguaggi