ottani_XT28976.jpg

BELLA DA MORIR!  

Aida e il bambino che sognava l'Opera

Lucca Teatro Festival 2017 - Premio "Che cosa sono le nuvole?"

Uno spettacolo di Fabrizio Bartolucci e Sandro Fabiani 

con Sandro Fabiani e Roberta Biagiarelli 

Raccontare Aida ai bambini per anche raccontare Verdi. Giuseppe Fortunino Francesco Verdi, nato nel piccolo paese di Roncole.  Il bambino che sognava la musica. L’enfan prodige che suonava l’organo ad orecchio nella chiesa del paese, che percorreva chilometri a piedi per andare a lezione di musica e che non fu ammesso al conservatorio. Il ragazzino timido e scarso di parole che s’affacciava dalla porta dell’osteria di famiglia per ascoltare, affascinato, un suonatore di violino ambulante.

E a condurci sarà un insolito personaggio: un custode.  Non il custode di un teatro e nemmeno di una casa, di un giardino o di una stalla come ne aveva tanti il Maestro nelle sue tenute.   Il custode di un curioso cimitero di campagna!  Si, avete capito bene un piccolo cimitero. Perché si sa che nelle opere di verdi muoiono tutti o quasi.   Anche nell’Aida tutto finisce in una tomba. Ma Niente paura, qui non ci sono fantasmi, ne scheletri. Solo storie di musica. Un cimitero che canta e suona!  E sulle lapidi ci sono solo le date di nascita perché la musica di Verdi è immortale e con un pizzico di poesia ecco che il piccolo cimitero si trasforma, si ricopre di sabbia, si ergono piramidi, suona una marcia triofale e prendono vita Radames e Aida e la loro storia. Bella, bella da morir! 

15252588_1252549054768403_44326914393828
15259339_1252571984766110_29175220881400
ottani_XT29312
15369122_1252549231435052_88691477417408
15271950_1252549571435018_51642217242485
15252760_1252549468101695_91684778506644
ottani_XT28992
1/1

SPETTACOLO IN REPERTORIO 

Teatro d'attore con video

Eta consigliata dai 7 anni

Durata 60'

PRODUZIONE TeatroLinguaggi 2016

In collaborazione con BABELIA & C. e A.T.G.T.P.

Debutto Teatro Bertold Brecht Perugia 30 Giugno 2016 

1/1